Le macchine di processo continuano a funzionare per vari decenni. Durante questo periodo avvengono molti cambiamenti nell’impianto e nell’ambiente circostante; vi è quindi spesso la necessità di introdurre modifiche strutturali per permettere alla macchina di continuare a lavorare nella nuova situazione operativa evitando all’utilizzatore nuovi pesanti investimenti.
Tipici esempi di modifiche che possono essere introdotte su macchine rotanti esistenti sono i seguenti:

  • Modifiche per adeguamento a nuove condizioni operative
  • Modernizzazione di componenti del maccihnario
  • Aggiornamento alle nuove tecnologie
  • Eliminazione dei "colli di bottiglia"
  • Ripristino di unità danneggiate

CST, con il suo partner IMS,è ingrado di supportare i propri clienti su tutti gli aspetti sopra menzionati partendo dallo studio di fattibilità fino all'installazione in campo.

 

Modifiche per adeguamento a nuove condizioni operative

Molto spesso gli impianti di processo devono affrontare variazioni delle loro condizioni operative. Non sono rari i cambiamenti nella materia prima (ad es. il greggio da light a heavy), l’introduzione di restrizioni nelle normative sui prodotti finali o cambiamenti nelle condizioni del giacimento e così via. Le macchine devono adattarsi a queste nuove esigenze operative e gli utilizzatori hanno bisogno di un aiuto tecnico per le necessarie modifiche.
CST ha una profonda conoscenza di tutti gli aspetti di questo tipo di interventi ed è in grado di supportare i propri clienti dallo studio di fattibilità fino all’installazione finale in campo attraverso la progettazione, il project management e la realizzazione.

Modernizzazionedei macchinari

In molti casi i componenti delle macchine come ad esempio le tenute, i cuscinetti o la strumentazione subiscono sviluppi tecnici importanti durante il ciclo di vita della macchina ed è spesso utile, e talvolta obbligatorio, applicare queste nuove tecnologie alle macchine esistenti.
CST ritiene strategico essere in prima linea sul fronte tecnologico ed è quindi in grado di aiutare gli utilizzatori delle macchine ad aggiornare la loro attrezzatura con le soluzioni tecniche più avanzate disponibili al momento.

 

Ripristino unità danneggiate

Gli impianti possono essere colpiti da eventi molto gravi dovuti ai motivi più diversi (incendi, guerre, colpi di liquido, ecc.). In questi casi vi è quindi la necessità di mettere in atto una serie di attività per: accertare il danno, fare una lista dei componenti necessari per il ripristino e studiare un piano di intervento. CST, con la sua capacità di gestione del progetto e del campo, è in grado di contribuire molto efficacemente in questo tipo di lavoro.

 

Aggiornamentoallenuove tecnologie

Le vecchie macchine possono essere aggiornate con le tecnologie di ultima generazione per ottenere prestazioni più elevate in termini di potenza, disponibilità, ecc. Questi obiettivi richiedono generalmente la sostituzione di componenti di vecchia generazione o l’introduzione di nuovi sistemi che non erano disponibili quando la macchina è stata progettata.
Un esempio tipico è l'installazione di sistemi diagnostici di bordo con i relativi sensori che permettono di aumentare la disponibilità della macchina, evitando guasti catastrofici e permettendo la programmazione di una corretta manutenzione predittiva.
CST, attraverso la partnership con alcune aziende al top della tecnologia, può proporre ai propri clienti le soluzioni più idonee per aggiornare le proprie attrezzature.

 

Eliminazione dei “colli di bottiglia”

In alcuni casi la produttività di un impianto di processo è limitata da un singolo componente. Spesso questo limite è rappresentato dal macchinario che è il cuore dell'impianto stesso.
CST, con la sua capacità di progettazione,ha gli strumenti adatti per eseguire studi di fattibilità e poi la progettazione completa per implementare la soluzione più idonea per adeguare la macchina e quindi permettere l’incremento della produttività dell’intero impianto.