CST ha la capacità tecnica e la struttura per rispondere rapidamente alle emergenze in campo, analizzare i problemi, proporre soluzioni e, in caso di necessità, fornire componenti per riparare la macchina.
 

Analisi delle cause dei guasti e soluzione dei problemi

CST ha un gruppo dedicato d’ingegneri senior che sono in grado di eseguire analisi multidisciplinari per la determinazione delle cause dei guasti con l'obiettivo di comprendere il problema, eseguire le necessarie indagini sul campo e raccomandare le misure correttive necessarie. CST può anche fornire pareri in qualità di consulente indipendente, circa la maggior parte dei problemi relativi ai macchinari.

 

Analisi dei guasti ricorrenti

L’affidabilità dei macchinari è spesso compromessa da guasti ricorrenti che sono spesso accettati dagli operatori perché considerati inevitabili. CST, con il suo know how di progettazione, è in grado di studiare dalle basi il comportamento della macchina e del processo, accettando la sfida di migliorarlo e risolvendo situazioni apparentemente immodificabili.

Case History N.1 

Tre compressori alternativi ad alta velocità per un servizio di gas lift installati su una FPSO in Africa centrale hanno riportato, fino dall’avviamento, ripetute perdite di gas alle valvole di mandata dei cilindri di alta pressione. CST, su richiesta del EPC contractor, ha studiato il problema ed ha rilevato che il disegno della guarnizione che impedisce al gas di fuoriuscire in atmosfera non era corretto ed ha progettato una nuova soluzione più affidabile, fornendo anche i primi esemplari di prova con piena soddisfazione del cliente.                            

Case History N.2

All’avviamento di un gruppo di due compressori alternativi per gas naturale, operanti in parallelo per l’alimentazione di un impianto di steam reforming, si sono verificati due tipi di problemi:
- la vibrazione, variabile nel tempo, di alcune tubazioni;
- il cedimento dei cuscinetti del manovellismo, che ha causato diverse fermate dell’impianto.
CST è stata coinvolta dal costruttore del compressore per cercare di superare questa situazione molto critica. La vita degli impianti di steam reforming dipende, infatti, molto dal numero di fermate a causa della temperatura elevatissima delle loro pareti.
Dopo qualche giorno di studio e con alcune misure di campo, CST ha rilevato che il problema dei cuscinetti era dovuto alla pompa di lubrificazione non adatta allo scopo e che la vibrazione era causata da battimenti acustici a causa delle velocità di funzionamento leggermente diverse fra i due motori elettrici asincroni.
CST ha studiato le necessarie modifiche che sono state attuate in breve tempo e entrambi i problemi sono stati risolti completamente.